Tolosa

Il programma dei gemellaggi del nostro liceo con scuole ebraiche nel mondo, pensato in modo specifico per il liceo linguistico, prevede la scelta di destinazioni in paesi di cui i ragazzi studiano la lingua.
Oltre a tutte le importanti valenze di ogni gemellaggio, la finalità linguistica  permette agli studenti di  mettere in pratica quanto appreso a scuola nello studio della lingua e civiltà straniera.
Nel 2014 la scelta di Toulouse, fra le destinazioni francofone, è stata dettata soprattutto dal desiderio di portare vicinanza e solidarietà ad una Comunità così duramente colpita dagli attentati del marzo 2012 , quando persero la vita un professore e tre bambini della scuola.

Nel febbraio 2014 la classe 3 B del nostro Liceo Renzo Levi, parte alla volta  di Toulouse, accompagnata da Rav. Leotardi e dalla prof.ssa Linguiti.
I ragazzi, ospitati dalle famiglie, hanno così avuto la possibilità di condividere per una settimana  sia le lezioni al Liceo Ozar Hatorah che la vita quotidiana dei loro coetanei.
Numerose le attività organizzate: visita al Museo della Resistenza, alla Cité de l’Espace, al Monumento in ricordo della Shoa, al quartiere ebraico e alle Sinagoghe. Non sono mancati momenti di divertimento con gli amici francesi, come la serata al Kosher fast food e al bowling!

Aprile 2015 : gli studenti e due insegnanti del liceo francese ricambiano la visita a Roma accompagnati dal Preside Rav Mocenigo e signora. Dopo aver visitato il nostro Istituto, il Ghetto, il Tempio e le ricche collezioni del Museo Ebraico, la delegazione di studenti francesi viene accompagnata per le vie del centro di Roma ed in particolare al Colosseo e a piazza Farnese.
Particolarmente interessante, anche per i ragazzi italiani, è stata la visita agli studios di Cinecittà. E la sera prima della partenza… tutti a cena per gustare le specialità della cucina giudaico–romanesca!

Marzo 2017. Tocca di nuovo ad una classe del nostro liceo, 3B liceo linguistico.
Le prof.sse Dell’Ariccia e Linguiti accompagnano il gruppo nella città francese.        Le ragazze sono ospitate dalle famiglie mentre ragazzi ed insegnanti alloggiano rispettivamente nel collegio maschile e nella foresteria della scuola.
Il programma di attività è, come al solito, molto nutrito. La visita al Muséum, museo scientifico interattivo è piaciuta moltissimo ai ragazzi, così come le passeggiate alla città vecchia e al quartiere ebraico, ma è  soprattutto la gita di una intera giornata a Carcassonne che è destinata a rimanere nel cuore dei ragazzi, con i suoi momenti di cultura e divertimento (la Maison hantée!). L’accoglienza della scuola e la disponibilità delle famiglie sono state davvero eccellenti e, la sera prima della partenza, una bella cena nei locali del liceo è stata l’occasione per salutarsi e scambiarsi l’impegno di mantenere vivo lo spirito di questo gemellaggio tra due Comunità così vicine.