Animalia – Collaborative Problem Solving

 

Il progetto “Animalia” è stato sviluppato per la prima volta nel corso dell’anno scolastico 2016-2017 in collaborazione con Kadima Mada, l’avamposto in Israele di World ORT.

Si tratta di un mini corso online pensato per sviluppare negli studenti il ragionamento critico, la risoluzione dei problemi tramite il lavoro in gruppo (CPS – Collaborative Problem Solving) e le “competenze globali” nel contesto di ecosistemi complessi, come suggerito nel PISA triennio 2015-2018.

Il progetto ha coinvolto tutti gli studenti del 2° Liceo che, suddivisi in piccoli gruppi con coetanei israeliani della scuola di Kfar Silver, hanno simulato una ricerca scientifica volta ad analizzare le condizioni di un fiume di un villaggio virtuale, Animalia appunto, in cui si sono riscontrati livelli eccezionali di inquinamento, con l’obiettivo di presentare in conclusione di progetto una relazione tecnica con proposte operative per ridurre l’impatto ambientale ai danni del villaggio e del fiume.
Il programma è stato portato avanti per otto settimane: ogni settimana agli studenti veniva richiesto un compito specifico che doveva essere espletato utilizzando dei documenti condivisi, visibili solo ai membri di un dato gruppo di ricerca.
Sul sito che ospita la piattaforma Animalia i ragazzi trovavano tutto l'”occorrente” per portare avanti il progetto: un video introduttivo che spiegava contenuti e obiettivi dell'”episodio” della settimana, materiale vario sul quale basare le proprie osservazioni come ad esempio: interviste agli abitanti di Animalia, laboratori virtuali per effettuare test sull’acqua del fiume, documenti per approfondire le proprie conoscenze in ecologia, chimica, ecc.
Il tutto è stato fatto in inglese, sotto la supervisione delle insegnanti di Roma (Prof.sse Stefania Efrati e Claudia Mincione) e in Israele (Prof.ssa Michal Elias) le quali potevano disporre di strumenti appositi, anch’essi presenti sulla piattaforma di Animalia, per monitorare lo stato di avanzamento del lavoro di ogni gruppo/studente.
Il progetto si è concluso il 7 giugno 2017 con la presentazione finale in collegamento Skype con la scuola di Kfar Silver, alla presenza della direttrice della Kadima Mada, Prof.ssa Nechama Kenig, venuta a Roma per l’occasione. Durante l’incontro la Prof.ssa Kenig ha parlato con le docenti e gli studenti per sapere come fosse andato il progetto e chiedendo suggerimenti su come migliorarlo.
Per l’anno scolastico 2017-2018 è previsto un progetto analogo da portare avanti con la scuola ebraica di Milano.